Sei in: Home » Informazioni » Documenti » Documenti
Informazioni

Documenti

Documenti

Per recarsi in Messico per un periodo fino a 90 giorni è necessario essere in possesso di un passaporto dalla validità residua di almeno sei mesi dal momento dell’ingresso nel paese.

Per quanto riguarda invece periodi superiori ai 90 giorni è necessario munirsi di un visto d'ingresso. Il visto è prolungabile per un massimo di altri 90 giorni, previa richiesta all'Istituto Nazionale di Emigrazione; la richiesta, naturalmente, va effettuata prima della scadenza dei primi 90 giorni.

Una volta arrivato in Messico il turista è sottoposto alla compilazione di un modulo (FMT) disponibile presso le Autorità locali, i principali aeroporti e le compagnie aeree che effettuano voli internazionali. Bisogna anche pagare una tassa che normalmente è inclusa nel costo del biglietto aereo (contraddistinta dalla voce “UK”). Nel caso non fosse inclusa dovrà essere pagata al momento di lasciare il paese per un importo di 210 pesos (circa 13 euro).
Vi è inoltre un'altra tassa aeroportuale da pagare per coloro che escono e rientrano nel paese. La cifra si aggira sui 20 pesos (poco più di 1 euro). Il pagamento deve essere effettuato presso lo sportello bancario dell’aeroporto dopo aver compilato l'apposito modulo.
L'estensione di validità del modulo FMT costa 210 pesos; il suo eventuale smarrimento non prevede sanzioni nel caso che sul biglietto aereo sia presente la sigla “UK”, mentre se non è presente bisognerà pagare una penale di 410 pesos (circa 25 euro).

Il visto è inoltre obbligatorio per tutti coloro che si recano in Messico per motivi non turistici, come per esempio studio o affari. È possibile richiederlo presso il Consolato del Messico in Italia che ha sede a Roma e Milano.

Esiste poi un ulteriore tipo di permesso che è identificato con la sigla FM3 ed è quello che viene rilasciato alle persone impegnate in attività di osservatori internazionali o di carattere umanitario.

Per ciò che riguarda il viaggio di minorenni si consiglia di informarsi presso le Ambasciate o i Consolati del Messico in Italia, presso la Questura o la propria agenzia di viaggi in quanto la normativa sui viaggi all’estero dei minori varia in funzione delle disposizioni nazionali.

Chi desiderasse viaggiare con animale deve ricordarsi che cani e gatti sono ammessi nel paese solamente se muniti di un certificato sanitario rilasciato dalle competenti Autorità italiane almeno 5 giorni prima della partenza e di un certificato di vaccinazione anti-rabbica.

Per guidare in Messico è necessaria la patente internazionale.

Per quanto riguarda le somme di denaro, è possibile introdurre nel paese fino a 10.000 US$, mentre per somme superiori bisogna compilare un apposito formulario al momento dell'ingresso nel paese.


Una volta arrivato nel paese il visitatore è sottoposto alla compilazione di una dichiarazione doganale.
È permessa l'importazione in franchigia dei seguenti effetti personali:
- abbigliamento e calzature nuovi o usati, articoli da toeletta in quantità ragionevole e proporzionata alla durata del soggiorno
- due apparecchi fotografici, una videocamera e fino a 12 pellicole o videocassette
- un apparecchio televisivo che non misuri più di 30 cm
- un videoregistratore
- un apparecchio radio o un registratore portatile
- 5 dischi laser, 5 DVD e fino a 20 CD o cassette
- un telefono portatile e un cercapersone
- una macchina da scrivere o un computer portatile
- un binocolo
- uno strumento musicale portatile
- fino a 5 giocattoli
- libri e riviste in quantità ragionevole e non importati a fini commerciali
- prodotti farmaceutici per uso personale (per alcune sostanze è necessaria la prescrizione medica)
- attrezzatura sportiva usata e sufficiente per il fabbisogno personale
- una tenda con materiale da campeggio
- attrezzatura per la pesca
- un paio di sci
- due racchette da tennis
- una tavola da surf, da windsurf o da snowboard

I viaggiatori maggiorenni, inoltre, possono introdurre nel paese fino 400 sigarette o 25 sigari o 200 g di tabacco e fino a 3 litri di vino, birra o alcolici di ogni genere.

Per maggiori informazioni visitare il sito dell'Ambasciata messicana in Italia: http://portal.sre.gob.mx/milan/

Oppure il sito dell'Ambasciata italiana a Città del Messico:
http://www.ambcittadelmessico.esteri.it/Ambasciata_Cittadelmessico