Sei in: Home » Attrazioni » Cascata di Basaseachic » Cascata di Basaseachic
Attrazioni

Cascata di Basaseachic

Cascata di Basaseachic

La cascata di Basaseachic, meglio nota come cascata di Basaseachi (senza la c finale), è la seconda cascata più alta del Messico dopo la cascata di Piedra Volada, che si trova nello stesso parco nazionale. Tuttavia è, da molti, ritenuta di fatto la più alta poiché di carattere permanente, mentre quella di Piedra Volada è attiva soltanto nella stagione delle piogge.

La cascata, che misura un'altezza di 246 metri, si trova nel nord-ovest del Messico, più precisamente nello stato del Chihuahua, a circa 260 km dalla città di Chihuahua. È compresa all'interno del Parque Nacional Cascada de Basaseachi, dichiarato ufficialmente area protetta il 2 febbraio 1981 dal governo di José López Portillo. Il parco misura un'area di ben 498 chilometri quadrati.

Questa meraviglia della natura si trova nel cuore della Sierra Madre Occidentale, più precisamente nel comune di Ocampo.

La cascata è formata da due flussi, Arroyo del Durazno e Arroyo de Basaseachic, che si fondono in cima alla montagna per riversare poi le proprie acque nel canyon. Una volta arrivate in basso le acque danno origine al Río Candameña, affluente del Río Mayo.

La bellezza della cascata, l'incanto del canyon e la splendida fauna fanno di questo luogo un vero e proprio gioiello del Messico, assolutamente da visitare per tutti coloro che amano la natura.

Un occhio di riguardo va alla fauna. In questo luogo vivono animali come cervi, puma, procioni, lepri ma anche rettili come il camaleonte o come il crotalo, serpente velenoso tipico dell'America riconoscibile grazie al sonaglio posto sulla parte finale della coda.

Ubicata 140 km a nord-ovest di Creel, la cascata offre uno spettacolo meraviglioso che ripaga del tortuoso viaggio in auto della durata di un'ora circa e della camminata per raggiungerla (un'ora anch'essa).

Spesso vengono organizzate delle visite guidate alla cascata poiché andarci da soli può rivelarsi pericoloso a causa della mancanza di esperienza diretta con il posto, non troppo ospitale per l'uomo.